Alla scoperta dei cognomi e nomi cinesi

Ni jiao shenme mingzi? Come ti chiami?
你叫什么名字?

In questo primo articolo della serie #pillole di cultura vi parlerò dei cognomi e nomi cinesi più diffusi.
É interessante capire quanti cognomi esistono, ma anche come scelgono i nomi e i loro significati. In ambito aziendale sarà anche utile per avere un’indicazione sul sesso della controparte e vi permetterà di utilizzare l’appellativo corretto.

Dunque partiamo alla scoperta dei cognomi e nomi cinesi più comuni!

Il popolo dei cento cognomi

“Hu è il cognome più diffuso di Milano, Rossi è solo secondo”
Questo è il titolo di un articolo uscito sulla Repubblica ad agosto 2020.
Com’è possibile che un cognome cinese come Hu abbia superato Rossi?
Si spiega col fatto che nei cognomi cinesi non c’è grande varietà, tanto che le persone comuni sono denominate anche laobaixing che significa letteralmente “cento vecchie famiglie”.
Attualmente si contano all’incirca 3.500 cognomi. Potete immaginare quanto sia alto il tasso di ripetitività per una popolazione che supera 1,4 miliardi di persone.
L’87% della popolazione porta uno dei cento cognomi attualmente più diffusi in Cina. In cima alla classifica vi sono Li (李),Wang (王), Zhang (张), seguiti da Liu (刘), Chen (陈),Hu (胡), per fare alcuni esempi.

I nomi cinesi

I nomi sono una questione di grande interesse per i cinesi, perchè secondo la concezione confuciana hanno il potere di influenzare le sorti dell’individuo, nel bene o nel male, se non sono selezionati con cura.
La scelta del nome del nascituro è una questione molto seria che coinvolge generalmente tutta la famiglia. Non si basano solo su significato e assonanze, ma anche sulla data o sull’orario di nascita, la stagione, il tempo atmosferico. A volte i nomi contengono delle parole di augurio per il bambino, come per esempio Fugui 福贵 “grande felicità e prosperità”, Shoulu 寿禄 “longevità e rango”.
A volte i nomi fanno riferimenti ad eventi storici: molti dei nati dopo la fondazione della Repubblica Popolare Cinese, avvenuta il 1° ottobre 1949, sono stati chiamati Jianguo 建国 “fondare la nazione” oppure Lixin 立新 “nuova fondazione”. Così come molti nati negli anni 50 si chiamavano Kangmei “resistenza agli U.S.A.”
I fratelli e le sorelle potrebbero avere un sinogramma che accomuna la loro generazione. Per esempio Linghua 令华、Linghui 令晖、Lingwen 令文、Linglan 令兰.

Come potete ben notare, non esiste un elenco di nomi da cui le persone attingono, infatti è prassi comune creare il nome ex novo.
Si possono individuare alcuni sinogrammi molto utilizzati, quelli che esprimono qualità e buon auspicio, qui di seguito alcuni esempi: Tai 泰 “sereno”, Dun 敦 “sincero”, Qin 勤 “laborioso”, Hui 慧 “intelligente”, Long 龙 “drago”, Feng 凤 “fenice”.

Come capire se l’interlocutore è un maschio o una femmina?

Come capire se un nuovo fornitore o partner cinese è un lui o una lei? Alcuni sinogrammi sono preferiti per i maschi e altri per le femmine.
Questi sono quelli strettamente collegati alla viralità maschile: Hai 海 “mare”, Tao 涛 “onda”, Peng 鹏 “uccello leggendario simile all’araba fenice”, Song 松 “pino”, Gang 刚 “risoluto”.
Qui di seguito i sinogrammi più utilizzati per le femmine, in quanto esprimono dolcezza ed eleganza: Ying 莺 “rigogolo”[1], Yue 月 “luna”, Gui 桂 “osmanto”[2], Lan 兰 “orchidea” (Ricordate Mulan 木兰?).

Osmanto, Gui, uno dei nomi cinesi femminili più diffusi
Osmanto d’autunno. Foto di 小新 米 da Pixabay

Infine è possibile riconoscere un carattere utilizzato per un nome femminile dal radicale che simboleggia l’erba 艹 che normalmente si posiziona nella parte superiore, come nei seguenti casi: Hua 花 e Ying 英 significano “fiore”,Fen 芬 e Fang 芳 significano “fragranza”,Li 莉, Zhi 芝,Ba 芭,utilizzati quasi esclusivamente per nomi di persona, non hanno un significato proprio.
Si noti come un nome maschile Wangli 王利 può essere convertito con un aggiunta a livello grafico in nome femminile Wangli 王莉.

Avete un nome cinese? Ora sapete come comporlo.
Lasciatemi un commento qui sotto per chiedermi consiglio!

[1] Clicca qui per sentire il canto di richiamo del rigogolo
[2] Clicca qui per maggiori informazioni sull’osmanto

Se ti è piaciuto l'articolo:

ilcineseconSophia

Sono Sonia Ingaramo, una sinologa, insegnante di cinese e italiano L2. Amo viaggiare e immergermi lentamente nelle altre culture. Sin da piccola sono bilingue e non ho mai smesso di imparare nuove lingue e di insegnarle.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Torna in alto